Leggi gli articoli più rilevanti che riguardano il mondo dell’impresa, del marketing, della finanza nazionale ed internazionale.

© Copyright Qode Interactive

IL CLOUD PER DIFFERENZIARSI COME DISTRIBUTORI

IL CLOUD PER DIFFERENZIARSI COME DISTRIBUTORI

I distributori all’ingrosso devono affrontare molteplici sfide nel mercato di oggi. Le interruzioni digitali, i bassi margini, l’ambiente competitivo e l’effetto Amazon stanno minacciando l’intero settore. Per rimanere pertinenti e migliorare la quota di mercato, i grossisti devono determinare il loro percorso strategico in avanti. Spesso, ciò include una valutazione delle soluzioni cloud per ridurre i costi o aumentare le capacità. La strategia aziendale potrebbe includere l’introduzione di servizi speciali, politiche di vendita e marketing più profonde, la diversificazione in nuove aree che possono includere fusioni e acquisizioni o, al contrario, una maggiore attenzione alle capacità fondamentali che potrebbero significare la cessione di segmenti di attività. Tutte queste opzioni potrebbero essere supportate tramite soluzioni cloud, il che significa che è necessario un approccio strategico alla migrazione cloud .
Sappiamo tutti che la visione aziendale deve essere abilitata da una strategia IT per l’esecuzione. Ma quanto bene la tua organizzazione esegue la valutazione delle tue capacità per garantire l’allineamento con la strategia aziendale? Questo passaggio è fondamentale per determinare se una soluzione cloud è la strada da percorrere.
All’interno della distribuzione all’ingrosso, le aree comuni di capacità o funzioni fondamentali che si allineano alle proposte di valore distinto dell’azienda che sarebbero complesse e che dovrebbero essere prese in considerazione quando si esamina la capacità di una soluzione cloud includeranno quanto segue:
Vendita e distribuzione
Procedure di tariffazione complesse e procedure di restituzione uniche possono portare funzionalità oltre a ciò che la soluzione cloud può fornire. Le routine di tariffazione personalizzate che rappresentano relazioni complesse con i clienti vanno oltre la capacità di base di una soluzione cloud. Anche gli incentivi fiscali devono essere contabilizzati. Le politiche di restituzione che consentono scenari di credito o di rivendita unici che richiedono la personalizzazione vanno oltre le capacità della maggior parte delle soluzioni cloud. Le restrizioni normative sulle vendite e sulle spedizioni statali e federali devono essere prese in considerazione nella valutazione della capacità del sistema. Anche la capacità di tracciare i contatti come parte dell’ordine per supportare il marketing segmentato e il mantenimento dei cicli di vita degli account è fondamentale. Queste sono le considerazioni chiave quando si valutano i percorsi cloud e si deve essere consapevoli delle barriere, in particolare per i grossisti. Se la rotta del cloud influisce sulla flessibilità esistente di tali fattori di differenziazione del mercato critici, è meglio rimanere sul posto; allo stesso tempo, se la decisione generale è quella di passare al cloud, è necessario porre particolare attenzione a queste funzioni per garantire che la maggior parte della personalizzazione si concentri su queste funzioni aziendali fondamentali.
Magazzino e adempimento
Ci sono capacità all’interno del magazzino che andranno oltre la funzionalità di base o anche le funzionalità estese. Questi potrebbero includere requisiti di adempimento speciali come break pack, requisiti di consegna di un ordine / una scatola, requisiti di cross docking e persino esigenze di gestione batch specializzata. Queste funzionalità necessarie dovranno essere analizzate e identificate le lacune nella valutazione di una soluzione cloud. Un’opzione che i distributori all’ingrosso dovrebbero prendere in considerazione è un approccio ibrido in cui la funzionalità di back office principale passa al cloud mentre la gestione del magazzino di base è ben integrata con le opzioni mobili locali.
eCommerce
Maggiore enfasi viene posta sui grossisti per entrare in un’economia digitale . Il movimento digitale deve includere funzionalità chiave relative alle vendite e ai servizi di account come la cronologia degli ordini, la visualizzazione delle fatture, il riordino con un clic, l’allineamento al motore dei prezzi, gli aggiornamenti degli account e le restrizioni dell’autorità di acquisto. Questi requisiti di base richiedono una maggiore maturità del software per gestire la personalizzazione, i cataloghi specifici del cliente e la capacità di punchout. Recentemente ci sono stati sviluppi significativi in ​​questa funzionalità all’interno delle soluzioni cloud e questa è ora un’opzione molto praticabile per i distributori all’ingrosso che considerano le soluzioni cloud.
Con l’evoluzione delle soluzioni cloud e on-premise, la leadership IT sta analizzando il compromesso tra funzionalità, integrazione e costi. Le valutazioni approfondite devono includere un passaggio incentrato sull’allineamento della funzionalità con la strategia aziendale. Per i grossisti, l’invito all’azione è quello di chiedere la consulenza di esperti del settore indipendenti che possono aiutare a valutare i vantaggi delle diverse soluzioni cloud e fornire indicazioni sulle carenze a breve e lungo termine

No Comments

Post A Comment